Un servizio completo
e personalizzato.

Essere seguito ad ogni passo
come un paziente davvero speciale!

1. Un centro servizi a tua disposizione

Un centro servizi ed un numero telefonico disponibili 12 ore al giorno, 7 giorni su 7 per aiutarti, darti informazioni, ricordarti le tue scadenze e i tuoi appuntamenti.

Centro servizi

Personale specializzato riceverà le richieste di informazioni dai pazienti per 12 ore al giorno per sette giorni, mentre nei pazienti in telemonitoraggio avrà un contatto continuo 24 ore su 24.

Servizio reminder

Il centro servizi garantisce un comunicazione efficace fra i servizi che hanno al centro il paziente ed il suo piano di cura; li aiuterà a rispettare il loro programma di cura ricordandogli i controlli indicati dal medico.

2. Questionari e programmi
di educazione alla salute.

Ai partecipanti verranno sottoposti questionari conoscitivi e di valutazione dei servizi ricevuti, in oltre potranno essere invitati a partecipare a programmi di educazione alla salute.

Questionari di verifica
sulla qualità del servizio.

Trimestralmente, selezionando un campione casuale ma rappresentativo della popolazione CReG,verra valutato il grado di soddisfazione dei pazienti rispetto ai servizi ricevuti Saranno inoltre somministrati questionari ai medici per valutare la loro percezione ed accettazione del progetto CReG all’avvio e dopo un anno .

Programmi di educazione
e informazione alla salute.

Al paziente saranno proposti sia programmi di educazione alla salute al fine di indirizzarlo verso stili di vita salutari e metterlo in grado di gestire meglio la sua salute, che questionari sulla qualità della vita.

Up

3. La telemedicina a tua disposizione

I pazienti potranno essere dotati di dispositivi di telemedicina direttamenente a casa loro. Anche il medico di famiglia potrà essere fornito di un servizio di diagnostica di primo livello evitando ai pazienti attese o faticose trasferte.

La telemedicina entra
nelle case dei pazienti.

L’obiettivo principale della telemedicina è di curare nel miglior modo possibile le persone senza costringerle a recarsi in ospedale per sottoporsi a dei controlli che possono essere effettuati comodamente in casa propria. L’erogazione dei servizi sanitari avviene attraverso i mezzi informatici. Il medico è in grado di assicurare le cure ai pazienti anche a distanza, chiedendo un consulto specialistico se è necessario, e intervenendo tempestivamente se si verifica un’emergenza.

Diagnostica di primo livello
negli studi dei medici di base.

I medici di famiglia potranno attrezzare i propri studi con apparecchiature quali: elettrocardiografi, spirometri, ossimetri, apparecchi di chimica-clinica, Holter pressori, ecc.Tali attrezzature consentono, in alcuni casi di abbreviare l’iter diagnostico-terapeutico concludendolo in un circuito breve all’interno dello studio del Medico di Famiglia (MdF), in altri di indirizzarlo meglio allo specialista e permettono comunque di migliorare l’appropriatezza sia dell’atto medico che delle eventuali successive prescrizioni. L’uso di questi strumenti richiede un adeguato percorso formativo.