Quello di cui
hai bisogno.

News documenti e FAQ su Buongiorno CREG.

Contattaci

1. Ultime notizie

2. Documenti Informativi

DGR RL 1479 - 30.03.2011

Determinazioni in ordine alla gestione del servizio socio sanitario regionale per l'esercizio 2011 - II° provvedimento di aggiornamento in ambito sanitario.

Scarica

DGR IX 937 - 01.12.2010

Determinazioni in ordine alla gestione del servizio socio sanitario regionale per l’esercizio 2011.

Scarica

DDG 4383 - 16.05.2011

Determinazioni in materia di CREG (Chronic Related Group), in attuazione della D.G.R. N. IX/1479 del 30 marzo 2011.

Scarica
Up

3. Domande e risposte

  • faq
        Quali pazienti hanno diritto a partecipare al progetto Buongiorno CREG?
    La Regione Lombardia ha selezionato nella sua banca dati assistiti i nominativi dei pazienti che possono beneficiare di questa innovativa modalità assistenziale e li ha comunicati ai medici di famiglia. Solo chi è inserito in questi elenchi potrà partecipare.
  • faq
        Come farò a sapere se posso partecipare ?
    Sarà il suo medico di Famiglia a proporle di partecipare ed a spiegarle in cosa consiste il progetto.
  • faq
        Se in seguito vorrò uscire dal progetto, potrò farlo?
    Certo, potrà in ogni momento parlarne con il suo medico di famiglia e, se lo desidera, chiedergli di uscire dal progetto
  • faq
        Quali sono le responsabilità del medico di famiglia nei confronti del paziente?
    Saranno uguali a quelle di prima, prendersi cura del paziente e dei suoi bisogni medico-sanitari. Con Buongiornocreg il medico di famiglia assegnerà al paziente un piano di cura personalizzato adeguato alla sua malattia cronica ed interventi di educazione sanitaria per cercare di rallentare la progressione della malattia.
  • faq
        Chi mi seguirà per tutto ciò che non riguarda la mia malattia cronica, ad esempio se prendo l’influenza?
    Il suo medico di famiglia continuerà a prendersi cura di tutti i suoi bisogni, ma da oggi avrà degli strumenti in più seguirla meglio dove lei ha più bisogno.
  • faq
        Se partecipo sarà il mio medico di famiglia a decidere a quale specialista mi devo rivolgere?
    No, lei avrà, come oggi, piena libertà in merito a quale specialista o struttura rivolgersi.
  • faq
        Con quali strumenti il medico coordina i servizi?
    Il medico appartiene ad una cooperativa di colleghi medici di famiglia e sarà la cooperativa a fornire al medico strumenti informatici, dispositivi di telemedicina, un centro servizi telefonico che aiuterà i pazienti a rispettare il loro piano di cura personalizzato, percorsi di educazione sanitaria da offrire ai pazienti.
  • faq
        Chi insegnerà al paziente come usare gli strumenti di telemedicina?
    Gli strumenti saranno di semplice uso e comunque tutti i pazienti riceveranno una adeguata formazione da parte di personale specializzato.